martedì 4 novembre 2008

L'olio e lo sport !


 Il nostro amico Gianluca ha chiesto informazioni sulle proprietà benefiche dell'olio d'oliva, ho raccolto alcune informazioni in merito e con piacere le scrivo !                                                                                                      L'olio d'oliva possiede caratteristiche nutrizionali molto importanti per l'organismo umano. Questi ne fanno un alimento indicato per tutte le età.
In particolar modo, la sua composizione bilanciata rende questo alimento consigliabile ai giovani e sportivi, che praticano intensamente attività sportive.
L'olio d'oliva, per quelli che praticano sport, è in grado di mantenerli in forma e al massimo delle loro energie. È fondamentale anche per bimbi ed anziani, perché limita la perdita di calcio osseo ed è molto digeribile l 'olio extravergine di oliva si caratterizza per la sua fragranza ed il suo sapore che lo privilegiano fra tutti gli altri oli vegetali e lo rendono particolarmente gradito al palato.
  • La sua digeribilità è elevatissima in quanto stimola le secrezioni gastroenteriche predisponendo l'organismo ad una migliore digestione;

  • Fornisce protezione alle mucose dello stomaco. Ha precise azioni locali emollienti, cioè protettive, disinfiammanti e di stimolo:

1) sulla mucosa che riveste la superficie interna dello stomaco e dell'intestino;

2) sul fegato per una maggior produzione di bile;

3) sulla cistifellea che provvede a riversare la bile nell'intestino;

4) sul pancreas per la produzione di maggiori quantità di enzima digestivo.

E' capace di un'efficace azione protettiva sia verso la gastrite che verso l'ulcera gastrica.

  • Assicura al corpo la giusta dose di acido linoleico;

  • Agisce positivamente nelle malattie delle vie biliari;

  • Non intasa le arterie, in quanto contribuisce a ridurre l'eccesso di colesterolo nel sangue stimolando le secrezioni biliari;

  • Permette il più elevato assorbimento di vitamine, in particolare della E;

  • Svolge sull'intestino un'azione di regolazione sulla peristalsi che può essere vantaggiosamente sfruttata tanto nelle stitichezze atoniche, quanto nelle stitichezze spastiche del colon irritabile;


  •  Sopporta benissimo le fritture in quanto la sua temperatura critica – quella della deformazione molecolare – è di circa 210 – 220 gradi. Non modifica, se non in minima parte, la propria composizione di acidi grassi dopo un trattamento termico anche della durata di 3 ore a 200 C. gli oli vegetali “generici” vanno incontro alla formazione di perossidi e di polimeri che possono provocare lesioni al fegato, ai reni, allo stomaco ed all'apparato cardiovascolare.


    Quindi aggiungo io, cercate di comprare olio extravergine d'oliva perchè quello indicato con sansa e oliva non va bene. La sansa è nientemeno che il rimasuglio delle bucce delle olive che vengono rispremute dinuovo.

    Se riuscite ad acqustarlo da un contadino di fiducia è meglio !


    comunque vi aspetto a casa mia per mangiarlo insieme a me !


12 commenti:

R. Davide ha detto...

Non ho mai letto tante cose positive sull'olio tutte insieme!!!..sapevo che fà benissimo e praticamente uso solo quello e pochissimo burro e niente margarina..ma adesso grazie a tè si rafforza sempre più il mio pensiero positivo su tale alimento..ho visto anche le foto di sotto..direi scarico naturale e ci aggiungo anche alternativo..sempre movimento è..e fà bene ai muscoli che di solito non lavorano nella corsa..

innolandpuntoit ha detto...

Il problema (come nel mio caso) che chi ha olio dalla puglia non è propriamente leggero ... sig sob ... il vostro si che è davvero buono ... invidia ....

Furio ha detto...

L'olio mi appassiona, ne consumo regolarmente un equivalente di 6 cucchiai al giorno (a freddo).
L'ideale sarebbe non usare solo l'olio extravergine d'oliva (meglio se spremuto meccanicamente a freddo), ma utilizzarlo nella giornata con quelli di semi.
In particolare semi di lino(1 cucchiaio x gli omega 3) e quello di arachidi(2 cucchiai x gli omega 6) per avere un giusto mix; questi sono certamente meno gustosi (ma non è detto) ma altrettanto importanti e non sostituibili dal classico extravergine d'oliva, che contiene solo molti omega 9.
Comunque al gusto, secondo me il più buono è certamente quello extravergine di oliva, ma in insalata se mixato con gli altri si riesce addirittura ad esaltarne il sapore.

Gianluca Rigon ha detto...

Grazie Franca e grazie Furio, i miei dietologi di fiducia ! Domandina: meglio consumarlo a crudo vero ?
Ciao Ciao

innolandpuntoit ha detto...

domanda da profano ... come faccio a consumare l'olio? :(

Ezio ha detto...

Angolo della pubblicita'
Ne ho svariate centinaia di litri da vendere, olio di frantoio se volete...scherzo grazie Franca sei sempre piu' preziosa!

marco - figaro ha detto...

rispondo ad Innoladpuntoit.....
non solo l'olio è proprio leggero,
ma anche il vino delle puglie non
scherza mica....
gli ulivi pugliesi sono particolari
anche per struttura, molto diversi
ai nostri....
un saluto all'amico pugliese..

Franca porta un pò d'olio per
domenica a Livorno, lo diamo
alle suola delle scarpe, vediamo
se riusciamo a fare un tempone,
sempre che non caschiamo prima!!

Tutti ad attinger olio da Ezio....

Michele ha detto...

Anche qui sul lago di garda abbiamo un olio che spacca
Franca occhio a forza d'inviti a cena uno di questi giorni ti trovi un blogpoint a cena e con quello che mangiamo ti facciamo fallire economicamente :)

Danirunner ha detto...

Parole sante, W l'olio di oliva ma che sia extra.

Francarun ha detto...

Grazie Marco hai risposto per me ad innolandpuntoit.
poi domenica se è pronto lo porto davvero ma ce lo mangiamo con un po di pane ! Magari prima di partire !
Ezio te fai pubblicità e poi si vede se la gente compra !
piuttosto scrivi qualche ricettina dal Lazio, sennò la metto io !

Michele a me farebbe piacere avere a casa mia i blogtrotter, che ne so magari quando capotate dalle mie parti vi ospito molto volentieri !

dani sempre e comunque extravergine !

innolandpuntoit ha detto...

Io non sono pugliese ... è che quando vado dai parenti lì mi danno le loro cose che sono gnam gnam :P

Andrea :)

Furio ha detto...

@Gianluca
Sicuramente a crudo, come qualsiasi alimento "più" crudo è meglio è; esempi: la carne ai ferri con cottura al sangue è meglio dello stufato, stracotto.
La verdura/frutta cruda è meglio che cotta.. ;-)