martedì 4 novembre 2008

il mio scarico dopo la Mezza di domenica !

Domenica dopo la Mezza e i 5 km aggiuntivi, ho fatto uno scarico al naturale.
Ho raccolto le olive del mio giardino insieme a mio marito.

Questi sono scarichi veramente speciali
ti aprono la mente e ti fanno sentire a contatto con la natura.
Sembra di vivere come ai vecchi tempi, die miei genitori
che ogni anno andavano al campo degli ulivi per fare la raccolta.
L'olio che poi faremo fare al frantoio di un nostro amico cotadino, sarà solo nostro.

Oggi metterò tutte le olive raccolte nelle cassette per poi portarle alle macine.
Questi vecchi mestieri non tutti li sanno apprezzare, ma chi vive come me nella campagna
sono solo un toccasana. 
Questo è stato il mio scarico naturale.
Ieri invece altro scarico ma di corsa 50 minuti tranquilli con 7 allunghi !

Non vedo l'ora di mettere l'olio nuovo sul pane fresco Toscano !

L'olio è un alimento molto salutare dal punto di vista dietetico e per noi sportivi è ottimo !

12 commenti:

marco ha detto...

quando erano vivi mio babbo e mio nonno, che il destino ha voluto portarseli via a distanza di 7 giorni l'uno da l'altro 27 anni fà, andavo ad aiutarli sia per la vendemmia che per la raccolta delle ulive...
da studente accompagnavo mio nonno
al frantoio di Cerreto guidi e stavamo lì tutto il giorno, era un
frantoio vecchia maniera, con le macine di pietra...
che bei ricordi mi evocato
grazie Franca...

Francarun ha detto...

Sono e saranno bei ricordi anche per me.....Grazie Marco !

GIAN CARLO ha detto...

Pane e olio è il mio massimo... ma l'olio ha da essere bono

Gianluca Rigon ha detto...

Tu che sei un'esperta nonchè intenditrice.....parlaci un pò delle proprietà nutritive dell'olio d'oliva! Ti ringrazio fin d'ora ! Ciao !

Lucky73 ha detto...

BEATA TE! Non sai quanto ti invidio....io ho vissuto 30 anni a Milano città nel cemento. Ora sono un pò fuori in mezzo al Parco Agricolo Sud Milano e rifiato, ma niente a che vedere con i tuoi posti !!

Francarun ha detto...

@Giancà il mio olio è davvero bono, in toscana l'olio è un culto come il vino !

@Gianluca ti ho accontentato, spero ti sia utile !

@ Lucky è vero io vivo in un posto da sogno che tutti o quasi invidiano ! La mia Toscana è bellissima !

Gianluca Rigon ha detto...

Eccezionale ! Grazie 1000 !

innolandpuntoit ha detto...

Buono l'olio ed il pane toscano! GNAM! Non vale leggere certi post ad 1h dal pranzo ... sono affamto già di mio :(

Che altro dire? ringrazia ke ho scoperto i tuoi blog post vacanze toscane ... :D

Maurizio/Boccaccio ha detto...

FRANCA SEI GRANDE! Non ti son bastati i 26 km della mattina, anche la raccolta delle olive!!! Chissà come andrai dopo, con l'olio nuovo nel motore!!!! Mi ha fatto piacere rivederti ad Agliana, dopo tanto tempo. Un grande abbraccio ed un in bocca al lupo per le tue prossime gare.

Francarun ha detto...

Ciao carissimo Maurizio....anche a me ha fatto molto piacere rivederti domenica, spero di rincontrarti dinuovo presto ! Grazie infinite !
in bocca al lupo anche per le tue prossime gare !

Ezio ha detto...

Purtroppo sono un esperto e figlio di produttori di olio, mentre la vendemmia e' fonte di stanchezza e tensioni la coglitura e' uno dei motivi per cui amo l'autunno. Gli odori i sapori le giornate a raccogliere teli vicino al fuoco nell'umdo di questo periodo, e mettere le castgne sul fuoco per scaldarsi...le notti al frantoio col pane vicino al fuoco, condirlo con l'olio appena uscito, l'odore della spremitura della sansa e portare a casa il "Tesoro" ....sono cose da provare...

marco - figaro ha detto...

alzarsi la mattina presto
(nella brughiera dove non si vede
un passo, per ritrovar se stesso)
Lucio Battisti Emozioni...non
c'entra niente...
dicevo alzarsi prestissimo per andare in bosco a fare la brace
e poi scaldarsi al fuoco, ma anche
con pane e salsicce (sarcicce) ed un buon fiasco di chianti gallo nero, anche il putto và bene....