domenica 16 novembre 2008

Quando il gioco si fa duro



i duri iniziano a giocare.....i cinghiali non osano passare....i lupi rimangono a guardare...... oggi 16° edizione della scarpi rampi, da santa lucia di prato a san quirico di vernio30 km., recita il volantino, qualcuno in più dicono le mie gambe.... per me è stata la decima edizione, la seconda da quando è stato variato in partenzail percorso rendendolo ancor più duro.... sveglia alle 5 caffè spremuta e brioche, poi medicine a Lea e via all'incontro congli amici a Ponte a elsa, arriviamo a santa lucia che il bar aveva aperto da poco,altro caffè, non avevano ancora iniziato le iscrizioni, in 3 vanno a portare 2 autoall'arrivo, roberto pitti lascia le chiavi nella macchina di fabio, alla partenza, cosichè finita la gara altra gara per riprendere l'auto a santa lucia, altrimenti nonavevamo la possibilità di prendere le borse nella macchina del pitti lì a 2 metri dalle docce... sinceramente sono 2 anni che il percorso non è così "tosto" come in passate edizionidove correvi veramente nella mota fisso da crinale della calvana in poi....questa, quella vera, l'abbiamo trovata dopo il 4° controllo di montecuccoli, intornoal 22 km.....lì un addetto al controllo mi ha fatto forza dicendomi che ora era tuttadiscesa, son tornato anche indietro e gli ho risposto "e un tu me la canti a me, è gl'è la decima volta che la corro"....e difatti da lì, vuoi i km. già corsi, le salitegià fatte con quella centrale di 3 km. che ti porta sulla calva (o l'ho corsa tutta), il gioco si fà duro davvero, ti senti sfinito e tutte le asperità diventanocalvari, la mota ora si fà sentire, provi ad evitare le pozze che ti si parano davantiprendendo tutto il viottolo, sali sul bordo tra bosco e strada, ma ti roghi, non riescipiù ad alzare i piedi, pensi di saltare la pozza e ci finisci dentro....le pietre bagnate diventano un pericolo, non riesci più a passarle con tranquillità erischi di cadere ad ogni passo..... però veniamo all'inizio, oggi c'erano tante coppie davvero, anche 3 o 4 del cai di pistoiacon il vice presidente, credo, ho scambiato alcune parole e gli ho chiesto di salutarmicasper, franca, gianni e cristina, ma in cima alla calvana mi ha ripreso e siamo andatiinsieme fino a montecuccoli, lui lì ha fatto il ristoro al volo ed è ripartito, io mi sonmesso a sedere al bar aspettando ezio che mi offrisse un caffè, poi non vedendoloarrivare ho deciso di ripartire.... del ponte eravamo 3 coppie...davide colombini con un ciclista di lucca (credo) 3h e 13'fabio fedeli e roberto pitti 3h e 17'io me ed un giovane di 31 anni(ottimo ciclista) 3h e ....bhò, sicuramente sotto le 3h e mezza,roberto che ci aspettava ha detto che siamo arrivati dopo di loro 3 o 4 minuti, mentre l'amicodel cai ha messo 3h e 20', quindi ve lo dirò quando vedrò le classifiche... comunque son contentissimo.... però ragazzi che spettacolo che è questa gara, in cima alla calvana ho notato che sivede benissimo la diga del bilancino....10 anni mi c'è voluto per rendermene conto,certo lassù si arriva cotti davvero, poi all'uscita del bosco, quale??...uno dei tanti,c'è un pezzo di salita in un prato che ti porta al 5° ed ultimo ristoro e controllo....ci sono dei prati tutt'intorno da favola in un contesto di montagne che ti circondanoche ti sembra di essere da Haidy..... provar per credere amici...fabio e davide mentre tornavamo a casa hanno detto che, nonostante i mieiracconti, non se l'aspettavano così dura.....questo anche tutti gli altri che, tra me e Marcello bartolini che oggi ha mancatola sua 16° edizione purtroppo per infortunio, hanno sempre commentato che nonsi aspettavano una simile durezza....

10 commenti:

francesco ha detto...

Bella gara e bei posti...meno male che ieri ed oggi il tempo è stato bello, altrimenti....
Mi diverte immaginare la scena con te che torni indietro al 4° ristoro dall'addetto al controllo che diceva che non c'eran più salite: "e un tu me la canti a me, è gl'è la decima volta che la corro".
Complimenti Marco!!!!

Ezio ha detto...

Io sono venuto al bar ma eri gia' ripartito...scherzo grande Marco...mi sbaglio o questa e' la gara che ti piace e appassiona piu' di tutte? St'altro anno la facciamo insieme...se mi ci vuoi eh!

casper ha detto...

Una sola parola: Grandioso!

marco ha detto...

grazie amici miei, sì è la gara che mi affascina di più...
negl'anni passati c'erano due gare
per me le non plus ultra, la maratonina del natale a firenze
e la pistoia abetone, ma questa non ha rivali....il prossimo anno
facciamo un ritrovo generale di tutti noiattri.....

figaro

Francarun ha detto...

Marco sei un mito, ma che per caso quello del CAI era Raffaele uno con i capelli biondi un po rincoglionito?
E le scarpe stavolta le hai riportate a casa mi pare !
bella prova ma mi sa che me un mi ci vedete !!!!!!!!!

Marco ha detto...

Grandissima! complimenti!

marco ha detto...

chi è il marco di sopra??

sì Franca era sicuramente
Raffaele, si vede spesso al
programma runners, a livorno lo
ripresi ed arrivò dietro, ma ieri
ha condotto una bella gara...
per il prossimo anno ho già detto a Fausto Innocenti, che ieri è stato costretto al ritiro in cima
alla Calvana(era in coppia con Casagrande) di iscrivere in toto la banda del fiasco, quella di collodi, gli amici di cannone,
più gli orange di ezio, scegli te
franca in quale di questi gruppi vuoi essere inserita...
ah dimenticavo, ho iscritto anche Batman e robin...

figaro

Marco ha detto...

Sono Marco Zanger... ;-)
E tu?

marco ha detto...

marco secchioni o se preferisci
figaro, pinocchio joker etc...
mi vedi con franca nelle foto sotto
non puoi sbagliare, ho i capelli
di un color biondo intenso....
sembran bianchi, ma son biondi
è franca che dice di nò....
ho visitato il tuo blog...

Marco ha detto...

Ciao Marco! Hai ragione tu: e' biondo platino tendente al madreperla... Mi sa che Franca non discerne i colori... ahahahha ;-)
Grazie per la visita!
Ciao!