lunedì 17 novembre 2008

Il CAI in lutto !


Oggi cari amici non scriverò niente sul blog,il rispetto per il dolore di un amico me lo impone ! sabato notte è scomparsa la moglie del mio carissimo presidente Roberto Bonistalli, la signora Anna è stata presente a molte gare organizzate dal mio gruppo, da tempo era malata, e questa sua malattia l'ha accompagnata fino a sabato notte. 
Ci eravamo abituati alla lunga malattia di Anna ormai più che ventennale, alle sue frequenti crisi che sovente, soprattutto negli ultimi anni, l'avevano portata vicina alla morte, ma allo stesso tempo anche alla sua tenace volonta' ed attaccamento alla vita che piu'degli atti medici la restituivano a Roberto e Stefano. 
Questa volta Anna non ce l'ha fatta. 
Non ho ancora visto Roberto ma sò che dal suo composto dolore trasparirà l'intenso dolore e tutto il sacrificio e l'amore che ha dedicato alla sua compagna e che avrebbe comunque continuato volentieri ad offrire nonostante la malattia la rendesse sempre meno presente. 
Il dolore di un amico è parte anche di noi e Roberto è un amico. 
Non ho purtroppo che da dedicare a lui e al figlio Stefano questo piccolo banale pensiero certa di farvi tutti partecipi.

8 commenti:

Ezio ha detto...

Un fiore...

Francarun ha detto...

Grazie Ezio oggi lo porterò ad Anna !

casper ha detto...

Un pensiero anche da parte mia. Mi aggiungo alle parole di Franca nel fare le condoglianze al nostro Presidente.

marco ha detto...

conosco Roberto, non conoscevo
sua moglie, mi unisco al coro di
condoglianze....

marco

erica ha detto...

Faccio le mie condoglianze a Roberto, e'un grande uomo...

Danirunner ha detto...

Mi unisco al tuo dolore, in questi casi pur non conoscendo la persona mancata all'affetto dei parenti e degli amici, un pensiero e un attimo di raccoglimento è d'obbligo.

Francarun ha detto...

Vi ringrazio tutti infinitamente.
ho visto Roberto ed era molto provato dalla perdita, ora tocca a noi amici tirarlo su, e fortunatamente ama il nostro sport, questo lo aiuterà ! Mi ha commossa il suo abbraccio che mi ha dato era un abbraccio vero di un amico sensibile !
Un bacio ad Anna !

Alessandro ha detto...

Mi unisco, anche se in ritardo, al dolore per il lutto. La vita ci è data in prestito e prima o poi occorre restituirla, ma quello che rimane è ciò che abbiamo saputo dare in termini di amore e generosità. Nessuno muore per sempre se ha lasciato un segno del suo amore per gli altri. Un abbraccio e una preghiera.
ciao.