mercoledì 1 ottobre 2008

La mia Berlinmarathon !

Berlino semplicemente "Fantastica." 
Dopo New York Berlino è la maratona per eccellenza, un tripudio di colori, gente che grida, che sorride, che festeggia insieme a te. Un tripudio di bellezze architettoniche, palazzi bellissimi, giardini verdi, e alberi giganteschi, un tripudio di colori, dal giallo all'arancio, dal verde al marrone. Berlino è una città bellisssima, da vedere, da vivere e respirare. Con me in questa stupenda città, anche mio marito Stefano, e i miei inseparabili amici, Gianni e Cristina con il piccolo angelo Niccolò. una squadra tutta per me !
I miei amici compagni di allenamento, di sofferenze, di gioie di dolori, di battute, erano li con me per caricarmi, e darmi una spinta in più per la mia impresa. Negli ultimi tempi, non sono stata bene, per vari motivi, ma io Caparbia e TENACE, ho stretto i denti e continuato per la mia avventura chiamata Berlimarathon. Stefano è ed è stato la mia colonna portante fino all'ultimo momento ! Mi ha sempre incoraggiata, sopportata, curata, amata come solo lui sa fare, e questo ha contribuito non poco alla mia impresa che ora vi racconto !

Al mattino presto giù dal letto e pronta con il pettorale già messo dalla sera prima , per scendere in metropolitana e andare verso la partenza che era al palazzo del Reichstag.
Qui un saluto a Stefano e via a consegnare la sacca degli indumenti.
Mi sento un po spaesata e confusa ma tranquilla allo stesso tempo. Cerco di capire dove mi devo dirigere per la partenza che per me era nel settore rosso, e li mi infilo nella folla che gia aspetta. Mi sento il cuore in gola, l'emozione è tanta, cerco di stare calma, ma non riesco a tenere le gambe ferme. Aspetto circa 30 minuti prima che lo sparo ci annunci la partenza. Resto ferma a guardare le migliaia di palloncini color giallo che si liberano in cielo, poi mi incammino piano piano. Prima di passare dal via trascorrono circa 4 minuti, poi accendo il mio gps, e via parto.....!!!! Il mio cuore è impazzito, non riesco a respirare, l'emozione mi travolge, mi sembra quasi di sentirmi mancare, ma è tutto così inreale, che faccio fatica a rendermi conto che io sono li, sono a correre la maratona. Prendo un passo tranquillo, cerco di tenere i battiti sotto controllo perchè non voglio strafare, 150 battiti al minuto, bene tengo il ritmo che è di 5,20.
Mi rendo conto che sto bene e che dopo i primi 5 km le gambe andrebbero più veloci, ma io freno, mi risparmio....non si sa mai! Lungo il percorso tanta gente festante che applaude, che grida:" Forza Italiaaaaaa !" Le strade che percorro sono dei lunghi rettilinei costeggiati da palazzi, e monumenti spettacolari, viali alberati, piazze immense, con immagini davvero belle, facciate di chiese, musei, palazzi reali, ponti che attraversano il grande fiume Sprea. 
E' un susseguirsi di gente festante che non ti abbandona mai. Al decimo km ci sono ad attendermi, Stefano la Cri e Gianni, che mi gridano e mi incitano, mi scattano foto, come fossi un Big... La mia mente è  rivolta anche ai miei amici Blogger, che mi hanno supportato in ogni mio allenamento. Vi ho pensato, pensavo a voi a Colonna, e vi immaginavo tutti insieme a conoscervi ed incitarvi. Vi ho pensato perchè ormai fate parte della mia vita quotidiana, siete un po come la mia famiglia.
Poi arriva la mezzamaratona che passo in 1h,52 , non male, visto che non sentivo ancora alcuna fatica nelle gambe. Al 24° km dinuovo mi aspettavano i miei sostenitori, che al mio passaggio mi hanno gridato ancora più forte di prima: Vaiiii Francaaaa !!!! E io andavo , andavo come una foglia trasportata dal vento, mi sentivo leggera ! Passano i km ed io sto bene, non sento stanchezza, ma solo gioia ed emozione. Ancora gente , tanta gente che applaude, tanti i gruppi musicali che ti tengono compagnia.....!
35° km non riesco a crederci, ma non ho avuto nessuna crisi, continuo con il mio ritmo, ed il mio respiro regolare. Sento l'adrenalina crescere, passo dopo passo, sento i rintocchi dei miei piede, il mio respiro e il mio cuore, è una sensazione bellissima.
40° km ormai è fatta, tengo il solito passo, ma quando vedo la porta di Brandeburgo mi assale un brivido, che punge, cerco di accelerare il passo, arrivo sotto la porta e li mi lascio andare, libera, respiro tutta l'emozione, che solo la maratona riesce a trasmettermi, poi il traguardo, 3h,44',49''......... Ed è il tempo che volevo fare.....una soddisfazione immensa, è vero che il mio personale è 3h,36 ma non importa, questa maratona me la sono sudata in tutti i sensi, e va bene così. Credo che questa sia una delle maratone più veloci al mondo, mi sembrava di correre sempre in discesa....!!!! E visti i record dei big credo proprio che sia così !
Dopo mi sono avviata al ristoro finale dove mi attendeva una bella Birra  fresca. Me la sono bevuta alla salute vostra, mia e dei miei compagni di viaggio.
Grazie amici cari, Gianni e Cri senza di voi tutto questo non sarebbe stato uguale, mi avete aiutato negli allenamenti, e di questo ve ne sono grata, quindi condivido la mia medaglia con voi, ma soprattutto con mio marito Stefano che ogni giorno amo sempre di più.
Grazie amici Blogger, per la vostra compagnia !
Grazie al mio allenatore Stefano Maestripieri che come sempre ha saputo cosa farmi fare, e come arrivare bene, lui è un punto di riferimento importante. Grazie di cuore Mastro !
La prossima maratona??????? Ve lo dirò presto !!!!!!! 

La maratona è un qualcosa che ti prende dentro come un grande amore che ti tocca il cuore.
















20 commenti:

Ezio ha detto...

Che emozione! Con la maglia dell'Italia. Grande Franca per quello che hai fatto e perche' tutto questo in un momento dei meno facili....Bravissima!

GIAN CARLO ha detto...

Hai dimostrato a tutti e a te stessa che con la volontà si puo' superare ogni difficoltà.
Bravissima

Alvin ha detto...

BRAVA BRAVA BRAVA, non c'e altro da aggiungere!

Marco Bucci ha detto...

COMPLIMENTONIIII !!!

BRAVA !!

Monica ha detto...

franca - bravissima, davvero. leggevo il tuo racconto e pensavo: questo e' quello che vorrei scrivere io un giorno...una maratona fatta senza soffrire e con il tempo che mi consentirebbe di fare boston. ti ho letto quindi con molta passione.

anche noi a colonna avevamo un pensiero a voi, agli amici blogger che correvano a berlino. sarebbe stato bello se ci fossi stata, per avere un'altra donna in gara, anche se mi avresti sicuramente rubato il primo posto e soprattutto la foto con marco d'innocenti. ma sarebbe stato solo un piccolo prezzo da pagare :) spero ci si incontri a firenze.

Cristina ha detto...

Una bella maratona e un bellissimo racconto, emozionante... Brava Franca!

casper ha detto...

CHE SPETTACOLO! Mazza come eri magra nelle foto Franca... Ora magna però! Alla prossima grande avventura.

Francarun ha detto...

Grazie amici cari !
@Ezio tu sei stato uno dei miei maggiori sostenitori 1 Grazie !

@ Giancà queste parole dette da uno come te mi possono solo inorgoglire ! grazie !

@Alvin Grazie !

@Marcaurelio, sono una Pistoiese come te ! grazie !

@Monica, ci incontreremo a Firenze sicuro, io verrò per voi ma non correrò !
Come ti ho gia scritto sul tuo blog, sono sicura che anche te riuscirai a scrivere la tua maratona come l'ho scritta io ! Grazie lumachina !

@Cristina ti ringrazio infinitamente, alle prossime gare ! spero presto !

R. Davide ha detto...

Ciao, ma che belle foto! si vede che eri veramente contenta ed emozionata!, un bel racconto, ho capito che il paesaggio intorno ti dà una carica in maniera impressionante. ciao

marco ha detto...

cosa aggiungere...
sono fiero di esserti amico

Miticojane ha detto...

Bravissima, mi hai fatto venire voglia, il prossimo anno andrò sicuramente, sei veramente in forma dalle foto, la tantissima gente che ti incitava ti ha dato una forza incredibile, a NY voglio cercare proprio questo, il contatto con le persone lungo il tragitto, ciao a presto

Alessandro ha detto...

Bel racconto, emozionante, mi fa venire sempre di più la voglia di provare ad esserci anch'io in una maratona. Sei stata semplicemente fantastica: complimenti.
E, aggiungo, tanti auguri di buon compleanno!!! Una festa nella festa!!!

erica ha detto...

grande Franca..bellissimo il tuo racconto, posso capire l'emozione che hai provato, l'adrenalina che t'accompagna durante la gara....e' una cosa che sento sempre nelle maratone e nelle ultra....sei una forza!!!

franchino ha detto...

Mizzica brividoni Franca!
Complimenti per la gara e il racconto. Che grande cosa che è la corsa, ci fa soffrire fisicamente negli allenamenti e mentalmente se qualcosa non va "secondo tabella", poi però quando provi queste scariche emozionali di dimentichi tutto e ringrazi te stesso di aver scelto questo sport.

Bacchini Fabio ha detto...

Grande gara, regolare come un orologio...Complimenti Complimenti Complimenti

Nikka ha detto...

Ce l'ho fatta a leggere..e tutto d'un fiato...complimenti bel risultato Franca....e nelle foto SEI BELLISSIMA :)

BACI ;)

Nikka

Francarun ha detto...

Grazie fabio, è vero ho tenuto lo stesso ritmo costante senza fatica...spero sia così anche la prossima maratona !

Francarun ha detto...

Grazie Nikka, il risultato è l'ultima cosa a cui ho pensato, sono stata troppo bene....Grazie per il complimento, ma è merito della canotta e dei pennelli alla bischera !

:-)

Remembers ha detto...

Beata te che riesci a fare queste maratone così in scioltezza, le foto lo testimoniano eheh!
Brava ;)

Nikka ha detto...

Nello stesso giorno correvamo con i pennelli alla BISCHERA tutte e due!!!!!.. bisogna dare un controllo ai ricci in qualche modo...specialmenti ai miei...più ribelli ;)