mercoledì 6 maggio 2009

Perchè la Franca corre ????


Tutto è cominciato per un grave problema che ho avuto nel 2001, una Trombosi Embolica ad un braccio mi ha vista tra la vita e la morte per 5 lunghi mesi, ma io ce l'ho fatta !
Dopo vari ricoveri e cure del caso, i medici che mi hanno seguita all'Ospedale San Giovanni Firenze, mi consigliarono uno sport aerobico, che mi permettesse di far circolare bene il sangue, e di conseguenza diminuire i cicli di Eparina che mi infliggevo ogni 2 mesi circa con due punture nella pancia, massacrando così il mio povro addome.
Da li cominciai a correre, così, per salute. Poi passarono tre anni e il mio problema è andato sempre migliorando,correndo ogni santissimo giorno, non guarirò mai, ma almeno son VIVA. Correvo in un parco ogni giorno 1h ma anche 1h,30 e li mi notò un podista del gruppo CAI Pistoia, e mi chiese se correvo per qualche società, ma io correvo solo per me !
Mi ritrovò altre volte e mi convinse a iscrivermi nel Gruppo. Accettai e da li cominciai a tuffarmi nelle gare domenicali e quelle serali dell'estate, andavo forte, ho anche vinto alcune garette, o semplicemente mi piazzavo tra le prime 10 ! da li capii che ero portata per questo sport. ma dopo poco tempo mi infortunai, mi si infiammò il nervo sciatico e dovetti fermarmi per più di un mese, e questo non andava bene per il problema che avevo, allora continuai con la bici e terapie che mi rimisero il piedi. Mi fecero fare una risonanza magnetica per verificare cosa potesse aver scatenato il problema, e qui il verdetto : 4 protrusioni al livello cervicale e sacrale che mi provocavano queste infiammazioni. Io non potevo e non volevo smettere di correre perchè era ed è la mia cura di vita. Allora andai in un centro a Faenza specializzato per i plantari e correggere in parte lo squilibrio. Fatto questo ho continuato, anche se con tanti problemi a correre, perchè come ripeto correre per me è vita.
Da allora cominciai a cimentarmi nelle maratone che poi sono diventate il mio punto di forza.
E' vero che nelle garette vincevo ma a me piace più la maratona e così ora sono una maratoneta incallita. E' anche vero che da ragazzina ho sempre praticato sport, facevo Atletica e forse questo mi ha aiutata !
Forse a voi non importa perchè io corro, ma volevo far conoscere la mia storia chemagari potrebbe servire a chi come me ha problemi come il mio, o semplicemente perchè correre è Vita.
Dall'ospedale di Firenze mi chiamarono per dirmi che mi avrebbero fatto un'itervista, proprio per far capire alla gente che soffre di determinate anomalie, comunque sia la vita va avanti e reagire nelle più brutte circostanze è la cosa più forte e più bella che un'individuo possa affrontare.
Vi ringrazio di aver dedicato 10 minuti del vostro tempo a leggermi, ma spero davvero di avervi fatto capire l'importanza che ha per me CORRERE ! 

PS: nella foto, l'articolo a me dedicato !

38 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Ma che spettacolo di donna...
Franca, grazie della tua testimonianza preziosa!
Mi interrogo spesso anch'io sul perchè io corra e scopro che, per me, dare una risposta unica e chiara non è per niente semplice.
O forse sono io ad essere troppo complesso!

Anonimo ha detto...

ti ho dedicato 10' del mio tempo e non mi sono pentito.
grande franca!
luciano er califfo.

Ezio ha detto...

Posso dirti una cosa..il tuo post e' emozionante come pochi ne ho letti tra i blogtrotters. Credo che dovrebbero attaccare fuori gli ambulatori x diabetici e come me la pensa la dottoressa con cui sto' lavorando. La tua forza d'animo e voglia di vita potrebbero essere da stimolo a tanti che invece si cullano sopra i loro malanni fino a renderli ancora piu' pesanti. Sei una gran persona e meriti tutte le soddisfazioni che cerchi.

innovatel ha detto...

Non immaginavo nulla di simile dietro la tua passione! Complimenti davvero Franca ... hai saputo rialzarti ed anche bene ... SEI MITICA!!!!

Francarun ha detto...

Mi fate piangere veramente non lo dico per scherzo...io sono una persona sincera e se vi dico che mi avete commosso credeteci, mi fa immenso piacere la nota di califfo, non me l'aspettavo...grazie a tutti quelli che mi leggeranno e che spero capiscano che la vita è una sola e va vissuta nel bene e nel male qualuque sia il futuro e il destino che si faranno avanti per te !!!!!

GIAN CARLO ha detto...

Ciao Franca, sei immensa, mi ricordo che avevi raccontato questa tua disavventura nel post perchè corri che feci a settembre.
La salute è il più grande valore che abbiamo e sapere che spesso è meglio faticare per conquistarcelo è un messaggio che tutti dovrebbero saper memorizzare.

stoppre ha detto...

ah però.. e io che pansavo corressi per mantenere quelle belle gambe :-))
é una brutta storia teminata a lieto fine con l'arrivo del principe azzurro sua maestà la corsa!
vai e non fermarti mai.

Ale_1957 ha detto...

Sei una GRAN donna!!! Forte e tenace e nello stesso dolcissima.... UN MITO!!!!

paolo72 ha detto...

complimenti franca anche se non ci conosciamo leggo sempre con piacere i tuoi post ma questo mi ha fatto venire la pelle d'oca non ho parole grande cuore e grande forza d'animo, complimenti

Francarun ha detto...

come ho già detto prima di sopra agli altri...mi commuovete, e mi fa immenso piacere che mi leggiate, e che abbiate capito l'importanza di questo meraviglioso sport ha per le persone come me !

@Ezio dovresti metterlo sulla porta delle cliniche così le persone si potrebbero far coraggio !

Anonimo ha detto...

franca, lo sai che sono un marpione e mi faccio desiderare...
ultimamente sto poco al computer (sto a roma) e commento solo le cose che mi colpiscono. mi hai colpito...
luciano er califfo.

Francarun ha detto...

Grazie Luciano ti ringrazio davvero tanto ! Ti abbraccio !

Ezio ha detto...

Cara Franca questa cosa e' un po' troppo grande ma se mi dai il permesso ci provero' ma una copia dove lavoro io la metto. Col tuo permesso direi di studiare anche la possibilita di metterlo in evidenza sul blog comune dei blogtrotters...quale migliore spot per descriverci e sponsorizzarci.

Francarun ha detto...

Ok eziuccio va benissimo come dici te, io sono felice di essere testimone per il bene di tante persone !
copia pure ti dò tutti i permessi che vuoi ! grazie Eziuccio Carissimo !

Cristian ha detto...

Franca, mi stupisco se fino ad ora nessuno ti abbia chiesto di scrivere la tua storia e pubblicarla, con magari i titolo che hai sggerito tu "Correre per Vivere".... sei davvero fantastica!!!

enfia ha detto...

Semplicemente grande!

insane ha detto...

Complimenti per la forza e la tenacia..per non aver mollato..
Brava a non esserti arresa alle "sole" medicine..
Grazie di esserti aperta e averci permesso di conoscerti meglio.
Avanti così ragazza!!!

franchino ha detto...

Grande Franca!
Un abbraccio...

Simone e Anita ha detto...

Cara Franca ti affermi sempre più come musa ispiratrice. Ti ho ammirata per la bellezza, per la bravura e per la tua semplicità quando ci siamo incontrate. Ora ti affermi in modo ancora più deciso con la tua personalità. Che la corsa faccia bene sia al fisico che alla mente mi sono accorta. Che sia uno sport ad impatto forte, tanto da renderci dipendenti pure. Sono veramente felice nel sapere che ti ha aiutata in una difficoltà tale. La tua storia mi ha fatta piangere. Un bacio grande

Anita

Lucky73 ha detto...

...
...
...
...
...
...
...

I puntini stanno a significare il silenzio che voglio utilizzare per manifestare la mia ammirazione. Sempre così ...mollare mai...grinta sempre...

mastro ha detto...

Franca come tu sai la tua storia io la conosco, ed ora che l'hai pubblicata ti ammiro ancor di piu'.

Ribichesu Davide ha detto...

1° commento: grande Franca! più o meno avevo già letto in passato un breve cenno al tuo problema in qualche altro post o commento, ma ora è tutto più chiaro..con tutto il cuore ti dico che sei una grande!! adesso leggo l'articolo!

Ribichesu Davide ha detto...

2° commento.hihi ..ne è già passato di tempo..dovrebbero farti un'altra intervista dopo questa Pistoia Abetone!

Marco Bucci ha detto...

Al di la' delle bischerate che ci si dice per allegria, tengo sempre ben presente la tua storia, il ltuo coraggio, la tua sofferenza e la tua vittoria sulla sfortuna e sul male.... e sei d'esempio per chi non crede, per chi si lascia andare per una stupidaggine, per chi e' annoiato dalla vita, per chi perde il proprio tempo prezioso che non torna mai....
Un abbraccione forte forte grandissima Franchina....

eli ha detto...

Franca..non so che dire..la mia ammirazione è totale :)

Sarah Burgarella ha detto...

Complimenti Franca, così si affronta la Vita!

casper ha detto...

Una storia speciale di una persona speciale. non aggiungo altro, sai quanto ti stimo.

luca54 ha detto...

una storia incredibile:partita purtroppo non nel migliore dei modi ma finita in un crescendo rossiniano!!!!!!!!!!!!!! saluti.

Francarun ha detto...

Ringrazio dinuovo tutti quanti e apprezzo la vostra simpatia e la vostra vicinanza, !

@Anita sei una donna speciale, e vedi che ora scrivi pure te un po di più di prima ? grazie !

albertozan ha detto...

....e così ti conosciamo anche un po' di più! Sei forte Franca!!!!!

Alvin ha detto...

Ruben ha na Zia coi contoca@@i!!!

Grande, Franca, l'avevo già letto sul tuo blog del tuo inizio podistico...quando si è forti dentro c'è poco da fare...non si molla mai!!!

Ciao Pipistrellona!

Tosto ha detto...

Franca, sei una forza della natura.
Complimenti, quando fatico nella corsa per aiutarmi penso sempre alla fortuna che ho di esserci, di vivere sta vita dignitosamente ecc. ecc. e fin che c'è me la godo e vedo di mantenermi in forma .. i tempi, record ecc.. sono solo cazzate per darsi delle ulteriori motivazioni.

Brava

Mathias ha detto...

arrivo ora perchè son il più lento tra i podisti.. ma un grande franca non te lo leva nessuno. Che esempio sei..

Furio ha detto...

Messaggio pienamente recepito Franca; che la corsa sia sempre con te ;-)

Gianluca Rigon ha detto...

Gran bella storia ! Che la corsa sia sempre con te !

Diego ha detto...

LUNGA VITA A TE !!!

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu