mercoledì 4 febbraio 2009

Oggi Pista !

Pistaaaaaa !!!!!

Oggi allenamento in pista, 6x1000 con recupero di 1km in 5',15''.

Riscaldamento blando di 20 minuti circa 3 km poi in pista per i 1000.
Abbiamo cercato di tenere un ritmo costante per tutti i 6x1000 con un'andatura di 4,25 al km, 4 dei quali li abbiamo fatti precisi al centesimo, manco si fosse degli orologi svizzeri ! e gli ultimi 2 leggermante più veloci a 4,15 al km, i recuperi tutti tenuti tra i 5',10'' e i 5',15'', più o meno. Finito l'allenamento 10 minuti di defaticamento a chiacchera, visto che oggi la lingua s' è mossa poco ! poi in doccia calda a riciaccolare ......
Siamo soddisfatte di questo allenamento che nonostante gli acciacchi influenzali, pensavamo di andare peggio, la frequenza cardiaca è stata sotto la soglia abbondante, 169 FC, niente male davvero ! Totale km 15 .
Anche oggi tutto è al sicuro e io e la Robyncri sempre più unite !

17 commenti:

Lucky73 ha detto...

Pistaaaaa arriva Franca!
Bella la pista. Sai che sul mio Blog ospiterò le gare del corrigiuriati? con commenti, foto, calendario, classifiche aggiornate.....
Sto predisponendo la pagina...se vuoi vedere le prime foto vai qua...
http://luciorunfun.blogspot.com/2009/02/aggiornamento-effettuato.html

Francarun ha detto...

Vai Lucius ci vengo, bravo ora ti cimenti pure con le gare serie....mmmmhhhh qui gatta ci cova, non è che te non mi rifornisci più dei propulsori ?

Marco Bucci ha detto...

Franchina come prima seduta va benino, ma per il futuro prova ad accorciare il recupero fino ad arrivare a 400m. in 2.10 sui 1000 e 2000...
Lo so che e' dura ma allena... eccome se allena...
I tempi vanno bene come frequenze...
Brave.

Francarun ha detto...

Grazie Marco sempre utili i tui consigli ne prenderò atto e li annoterò, come annoterò tutti gli altri commenti che ritengo mi siano di aiuto, per i miei allenamenti !
Grazie dinuovo Marchè ! Pure dalla Cri anche se la vedo domani !

GIAN CARLO ha detto...

Comincio a vedere che il tuo nuovo allenatore ti mette sotto...forse se sceglievi un uomo era meno spietato !
Ma la Cri è allenata dalla Franca o anche lei segue se stessa ?

Anonimo ha detto...

penso proprio che siete state brave, mi dispiace solo che non sono potuto venire!
da solo e molto piu dura.
gianni,

Ezio ha detto...

Brave.Se il buongiorno si vede dal mattino....Qui le piste sono appannaggio di pochi fortunati e la nostra pista sono i vialetti della villa ...l'altra sera ho preso una storta...

Francarun ha detto...

Giancà la Cri segue me, ma non sono così spietata !

@Giannniiiii ma che fai vero? un ti vedo più, hai ragione, alenarsi da soli non è bello ! vedi di trovare il tempo per venire con noi !

@Eziuccio la pista aiuta davvero tanto, più che altro ad allenare la testa, e poi è più difficile farsi male !

ugo ha detto...

Il dilemma!
Stesso recupero - velocità doppia?
Stessa velocità - recupero breve?
Se entrambi allora quando e perchè?

Francarun ha detto...

ugo te sei un dilemma a prescindere, spiegati meglio ! Lo sai che io sono un po cocciuta e che se non mi si spiegano bene le cose un capisco nulla, dove avrei sbagliato? :-(

Michele ha detto...

Avete corso urlando: pista,pistaaa, pistaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ?

Francarun ha detto...

Si tipo Mikele....pistaaaaaa fateci passareeeeee !!!!

Massimo ha detto...

Ugo forse chiedeva se piu' importante ridurre i tempi di recupero,oppure allungarli ma correre le ripetute piu' velocemente,o viveceversa...
Credo che dipenda a quale tipo di gara ci si sta preparando...

ugo ha detto...

A seconda di quello che sono le caratteristiche individuali da allenare o a seconda del periodo si pottrebbe scegliere di fare allenamenti più veloci e recuperi più lunghi o viceversa allenamenti su ritmi costanti con recuperi più strigati.
Se segui i vari programmi in giro ti accorgerai che la maggior parte dei grilli parlanti prendono a riferimento il ritmo maratona e da quello desumono i ritmi ripetute recuperi compresi.
Io continuo ad ostinarmi a sostenere che i ritmi ripetute debbano essere variabili ed individuali pena un adattamento-assuefazione organico che finirà prima o poi col condizionare in negativo la nostre caratteristiche organiche.
Prova a pensare di fare un 1000 sotto i 3' 45'', da quanto non lo fai ed a che cosa costringeresti il tuo organismo per ottenere quella prestazione e forse scopriamo ciò che manca alla nostra corsa. Molto di noi,sotto l'effetto soporifero dei ritmi maratona di anni finiscono per fare podismo e non corsa!

ugo ha detto...

Giustissimo Massimo, anche se in ogni caso,anche nella preparazione di una maratona, non si dovrebbe mai dimenticare di portare,di tanto in tanto, a regime massimo la nostra macchina ed in funzione di quelli che sono i nostri limiti da controbilanciare.

Francarun ha detto...

Ho capito ma infatti è proprio in base alle nostre caratteristiche che io ho impostato questo tipo di allenamento, prima di tutto per la Cri che si cimenterà per la prima maratona mi sembra gia tanto che faccia questi ritmi con questi recuperi, addirittura ci sono anche tabelle che dicono di fare un 1000 in 4',30 e il recupero di un km a 5 al km. intanto io comincio con questi recuperi un po più lenti appunto per abituare la Cri a certi carichi di lavoro che ancora non è in abituata a fare, poi nelle prossime sedute sicuramente cambieremo i tempi, ma tutto deve essere preso con calma. io questo tipo di allenamento l'ho fatto per la maratona di Firenze con tempi molto più alti del tipo un 2000 a 4,40 con recupero di 1000 in 5,10, eppure ho fatto un'ottima amratona. ora siamo all'inizio nel futuro faremo sicuramente di progressi !

francesco ha detto...

Molto interessante il discorso di Ugo lo condivido nella sua sostanza; parlando della mia breve esperienza, è successo esattamente ciò, con un anno di maratona; troppo tempo dedicato agli allenamenti-maratona; così ho mollato le maratone per ritornare a "correre" con il motore a pieni giri. Ma è chiaro che ognuno sceglie la sua strada, sono cose che uno si deve sentire dentro e lui solo deve decidere.