lunedì 7 aprile 2008

Il Cai a Firenze.

Ieri a Vivicittà Firenze il gruppo CAI Pistoia aveva 13 atleti partecipanti fra cui: Io, Marco"Casper", Samantha ecc. Ci siamo ritrovati alla partenza belli nei nostri colori societari, belli raggianti e sorridenti, ci siamo scambiati qualche battuta, "come sempre", io Marco e altri del gruppo , un abbraccio di incoraggiamento e....ViAAAAAA!!!!! Si parteeeeee!!!!! Avevo deciso di farla piano visto il recente infortunio, e per questo avevo promesso a Samantha di stare con lei e magari farle fare un tempo migliore del suo personale che era 1h,58. Le sono stata sempre vicino, ogni tanto le domandavo se andava tutto bene, abbiamo tenuto un passo lento fino al 10° km poi ho aumentato un pochino per vedere se riusciva a farcela, e così sembrava, fino al 17° km, dove intanto mi ero accodata altri 8 podisti che mi avevano chiesto se anche loro mi potevano seguire, ad un bivio nel centro città abbiamo sbagliato strada, gli addetti al percorso ci hanno indirizzato male o non si è capito bene come sia andata la cosa, fatto stà che ci siamo ritrovati a fare 2 km e mezzo in più, immaginatevi la rabbia di tutti quanti..... Ma io cercavo di tranquillizzarli in qualche modo dicendogli: " E s'è fatto un lungo ragazzi tanto e un ci si rientrava lostesso in premiazione". La mia compagna era infuriata perchè giustamente avrebbe fatto il suo personale anche se non rientrava nei premi. Io avevo il mio orologio con GPS e da li sono riuscita a dirgli in quanto tempo avrebbe chiuso la mezza" 1h,54, quindi avrebbe abbassato il suo tempo. Ma la cosa che a me a dato più fastidio è che la Samantha poverina non aveva mai fatto più di 21 km quindi non ce la faceva più, anche perchè gli ultimi km ho cercato di fargleli fare più veloci, era stravolta e di questo me ne dispiace tantissimo. Al traguardo ci è venuto incontro Casper bello sorridente, e con sua e mia grande gioia è riuscito ad abbassare il suo tempo sulla mezza, ha tagliato il traguardo in 1h,35. Alla partenza mi aveva detto: "sarei contento se riuscissi a fare meno di 1h,40".....All'animaccia...... E' andato benissimo, e di questo sono orgogliosa e felice per lui, penso che abbia delle qualità notevoli e sicuramente se si allenerà più seriamente otterrà ottimi risultati, ma il bello è che non sembrava nemmeno che avesse corso, era rilassato come alla partenza.... Mi dispiace tanto per Samantha, ma sono sicura che farà meglio la prossima,e sono stracontenta per Marco e anche per me stessa che sono riuscita a correre quasi 24 km senza dolore.

7 commenti:

casper ha detto...

Giornata memorabile, non mi aspettavo questo risultato. I tuoi incoraggiamenti, come sempre, sono stati fondamentali. Grazie mille, anche per il tuo resoconto, ne sono fiero. Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Francarun ha detto...

E' il minimo che possa fare, sei un mio carissimo amico nonchè compagno di squadra, quindi........
Giornata memorabile anche per me visto che ho corso senza problemi....
Ciao!!!!

Running e Pensieri ha detto...

Complimenti Franca!!! per tutto. Il blog è molto carino, si vede che riesci a trovare quelle chicche che lo rendono ancora più particolare. Brava!!

barondj ha detto...

Complimenti a tutti!
Allenatevi e otterete sempre buoni risultati..

Francarun ha detto...

Grazie Barondj !
Noi ci alleniamo e infatti come dici te otteniamo buoni risultati.
Continuiamo tutti cosi.... :-)

barondj ha detto...

Accidenti Franca, la stessa mia età, il mio stesso segno zodiacale, le stesse mie passioni e gli stessi miei libri preferiti :):)

Ciaoooooo

Francarun ha detto...

Bene uno che ha gli stessi requisiti non è facile trovarlo,però uno che ti batte c'è, è: Daniele Giusti l'ultramaratoneta, forse lo conosci, lu io l'ho conosciuto l'anno scorso ad una trasmissione che ci rendeva protagonisti, Primi Pistoiesi alla Pistoia Abetone, lui, Daniele è nato a Pistoia, il 2 ottobre del 1965 come me, quindi non sei l'unico.
Comunque mi fa piacere conoscere nuovi amici che hanno i miei stessi interessi.
Ciao.....!