domenica 21 giugno 2009

La Marcia Dei Giganti il CAI !


Si è conclusa...si, si è coclusa la Marcia dei Giganti, oggi il tempo non era dei migliori purtroppo, vento forte e freddo hanno un po sciupato quella che doveva essere una splendida giornata a contatto con la natura. Tanti podisti accorsi ugualmente, perchè molti dei quali sanno che il percorso è uno dei più belli della toscana. Acquerino riserva Naturale della Forestale, un patrimonio tenuto e conservato nel migliore dei modi. Il percorso tutto immerso nel verde e segnato dal CAI Alpino, un susseguirsi di alberi secolari, I Giganti appunto, sentieri nel bosco più fitto a contatto con la natura più selvaggia.
 

Alberi che rabbuiano il cielo ma che ti fanno vivere emozioni uniche. Una Foresta nel cuore dell'Appennino Pistoiese, da pochi conosciuto, ma che riserva sorprese incredibili. 

Ruscelli che cantano nel silenzio della foresta, uccelli, fruscii delle foglie, profumo di bosco e alberi che si stagliano altissimi verso il cielo.


Un percorso che ti fa vivere gli con gli abitanti del bosco. Tutto questo a quota 1000 metri di altitudine.


Il percorso si snodava in tre tappe a scelta, 8km- 16km- e 21 km. Io ero nell'organizzazione al servizio della forestale, visto che il CAI è il mio gruppo, ero alle iscrizioni e poi dopo che tutti sono partiti avevamo il compito io ed Elena di fare il servizio scopa dei 16 km. Siamo partite e abbiamo controllato che tutto fosse a posto, che nessuna carta o materiale inquinante fosse stato gettato a terra, e devo dire che tutto era in ordine. Abbiamo controllato gli ultimi che si apprestavano a fare i 15 km e ai ristori lo abbiamo comunicato. Poi siamo tornate, sempre sulla strada dei 16 km, ma che poi alla fine ho controllato ed erano 18, 220...anche il percorso dei 20 km è più lungo. L'unica strada asfaltata la si trova negli ultimi 2 km tutto il resto è bosco e strade bianche. Insomma una bellissima non competitiva per chi ama la natura e l'aria buona.
Ringrazio tutti i partecipanti e soprattutto Marco Secchioni e Fabrizio Benazzi che hanno voluto assaporare la nostra bella corsa. Grazie davvero per la vostra amicizia e affetto che ci dimostrate !
Domenica la PT AB mi aspetta !

8 commenti:

marco ha detto...

il grazie và a te Franca, a Marco Casper ed a tutti gli organizzatori, come già scritto su facebook, il resto poi lo ha fatto la natura incontaminata del parco dell'Acquerino, percorso unico, stupendo, meraviglioso, tosto è vero, ma non smetteresti mai di assaporarlo...tanto che a 5 o 6 km. dall'arrivo ho detto a Fabrizio "vorrei che questa corsa non finisse mai"...
sarà sicuramente annoverata nel calendario delle mie preferite!!
un saluto Figaro

Ribichesu Davide ha detto...

Che bella!! queste cose fanno solo bene! Io oggi avevo un gara simile, boscosa, fredda, piovigginosa ma doverosa da fare..in mezzo ad un bosc che sembrava fatato, parte in asfalto e parte in sterrato. Aria buona e ottima compagnia. Cose che son sicuro hanno fato da padrone anche nella vostra non competitiva. A presto ciao

ironman ha detto...

Cara amica mi sono meravigliato che non hai partecipato a questa gara!! tu sei una combattente di razza!!!vedi io classifico i podisti in due categorie..quelli che la natura li ha predisposti per la corsa,corrono d'istinto e vanno benissimo!!!e quelli che per avere dei risultati si devono allenare bene!!a te ti ho inserito nella prima categoria...sei una forza naturale correre per te e come una persona normale camminare!!fra meno di 7 giorno ti aspetta la grande avventura!!!in bocca al lupo amica mia!!!

Francarun ha detto...

caro Vincenzo io oggi ho corso e pure veloce per controllare tutto che fosse in ordine, forse mi sono spiegata male nel post, ma il servizio scopa consiste nel controllare gli ultimi e correre non camminare...io non mio sogno minimamente di non correre...io sono la corsa in persona !

Marco Bucci ha detto...

Bel racconto Franchina... mi viene un'invidia....
Ieri sera alla mezza notturna de Roma staveno bene giusto l'idraulici : NUN SE VEDEVA UN TUBBO...!!!
Quindi e' andata mejo a voi...

Ciaoooooooooo

mastro ha detto...

Quando correvo veramente l'ho fatto tante volte per allenamento lo conosco molto bene, percorso stupendo uno fra i meglio della toscana,soltanto stamattina sono stati sfortutati causa maltempo.

Francarun ha detto...

Marco questi sono pure i tuoi posti, sei nato qui. ci invidi e sinceramente mi invidio pure io. Tu però vivi nella storia e mica cotiche !

@Mastro me lo ricordo quando correvi qui, mi piacerebbe rivederti in questi luoghi ma non con la bici è ovvio !

Ezio ha detto...

Mannaggia che me so' perso.....
Potevamo organizzare na bella caciara...con Marco Tu e tutto il Cai...che belle foto!